Categoria: News

11 Giu 2018

In Cina i droni consegneranno il pranzo

In Cina i droni consegneranno il pranzo direttamente alle persone, almeno in una parte del Paese. Ele.me, nota piattaforma online di consegna a domicilio di cibo del gruppo Alibaba, è stata autorizzata a utilizzare i droni per consegnare gli ordini nello Shanghai Jinshan Industrial Park, che copre un’area di circa 58 chilometri quadrati. In realtà, le consegne non avverranno esattamente a domicilio come sarebbe lecito pensare ma questo sistema di spedizione tramite droni permetterà, comunque, di far risparmiare tempo prezioso alle persone.

Nessun costo aggiuntivo sarà richiesto per utilizzare questo speciale servizio di consegna. Ele.me ha sottolineato che le consegne di pasti con i droni ridurranno notevolmente i costi operativi rispetto alla normale consegna su strada.

Il modello di drone E7 utilizzato per i test di questo servizio può trasportare fino a sei chili di cibo e volare fino a 20 chilometri ad una velocità massima di 65 km all’ora.

07 Giu 2018

Prime Music, musica in streaming gratis per gli abbonati

Arriva anche in Italia il nuovo servizio per tutti gli iscritti ad Amazon Prime: ora è il momento di un po’ di musica. Amazon ha lanciato per il mercato italiano una nuova funzionalità, chiamata Amazon Prime Music, con una libreria di oltre due milioni di brani, ora si potranno ascoltare fino a 40 ore di musica ogni mese, senza nessun costo aggiuntivo; in alternativa scegliere la funzione radio, personalizzando le stazioni.  Tutte le canzoni si possono ascoltare in streaming o dopo il download, senza pubblicità o ulteriori pagamenti.

Prime Music  si aggiunge così al servizio preesistente di streaming in abbonamento, Amazon Music Unlimited, lanciato nel 2017. L’annuncio è arrivato a pochi giorni di distanza dal lancio di Prime Reading, il servizio che ha aperto una biblioteca virtuale con più di 500 titoli disponibili da leggere su Ereader Kindle, tablet Amazon Fire o su qualunque dispositivo iOS e Android dall’app Kindle.  Anche questa funzionalità è inclusa nell’abbonamento Prime.

07 Giu 2018

Instagram, si potranno pubblicare video di un’ora

Novità per Instagram: prende di mira direttamente YouTube e tutte le altre piattaforme che puntano sui video; secondo le indiscrezioni del Wall Street Journal – potrebbe presto accogliere anche video lunghi: si parla addirittura di durate fino a un’ora.

La nuova funzionalità, qualora fosse effettivamente introdotta, sarebbe concentrata su video verticali. E non si capisce se potrebbe in qualche modo essere integrata anche fra le Storie, anche se appare poco probabile. Al momento i video nel feed principale non possono spingersi oltre i 60 secondi.

Fra l’altro pare che proprio di recente Instagram abbia avuto approfonditi colloqui con potenziali partner (editori e fornitori di contenuti) rispetto alla possibilità di produrre e pubblicare – a quel punto in una sezione a parte come la Discover di Snapchat – video più lunghi delle pillole a cui siamo abituati.