Progressive Web App

Le PWAacronimo di Progressive Web App – sono l’evoluzione delle App conosciute finora. Consentono di avere tutti i vantaggi del web e il meglio dell’esperienza nativa di una mobile app. Particolarmente amate da Google, le PWA sono a tutti gli effetti dei  siti web capaci di adattarsi allo smartphone, sia in termini di funzionalità sia di digital design.

I Service Worker consentono alle Progressive Web App di caricare istantaneamente, indipendentemente dalla qualità della rete. In altre parole, questa applicazione web è progettata per funzionare offline e in aree di bassa connettività.

Con l’aiuto del sistema pre-caching, fornisce all’utente i contenuti più recenti all’avvio dell’app. Come con un App, l’utente è in grado di salvare la PWA nella propria schermata iniziale per accedervi in qualsiasi momento. Rendendola installabile, senza la difficoltà di scaricarla dagli store di applicazioni (apple, android).

LE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

  • Progressive : possono essere usate da chiunque, indifferentemente dalla tipologia di browser poiché sono costruite sulla base del principio del “progressive enhancement” ( più funzioni offre il browser più funzioni offre la Web App );
  • Responsive : si adattano a qualsiasi dispositivo come desktop, smartphone, tablet..ecc;
  • Indipendenti dalla connettività : attraverso Service Workers ed altri accorgimenti tecnologici possono essere usate offline o su reti a scarsa connettività;
  • Simili alle App Native : all’utilizzatore sembrerà di usare un’ App mobile, con le stesse interazioni e design;
  • Aggiornate : grazie ai Service Workers ed altri sistemi le Web App saranno sempre all’ultimo grido;
  • Sicure : con l’utilizzo di HTTPS tutti i contenuti ed il trasferimento dei dati viene messo in cassaforte;
  • Ricercabili : possono essere identificate come applicazioni;
  • Fidelizzano : grazie alle notifiche push è possibile creare un feeling con l’utente;
  • Installabili : permettono all’utente di farle apparire nell’home page del browser senza passare dall’app store
  • Condivisibili : accessibili grazie ad un link, possono essere condivise senza particolari installazioni

CASE HISTORY

Alibaba è il leader del trading B2B. Probabilmente lo conosci già, ma hai notato che ha cambiato qualcosa nella sua presenza su mobile? Ha recentemente progettato una PWA per costruire un’efficiente presenza mobile e regalare un’esperienza utente più che soddisfacente per entrambi i target: sia quelli che hanno sempre usato l’app nativa, sia quelli che fruivano dei servizi Alibaba tramite mobile web.

Washington Post e Financial Times, hanno scelto la PWA; ora il formato progressive web app convince anche una testata europea: L’Équipe Il quotidiano sportivo ha annunciato proprio oggi il passaggio alla nuova tecnologia: la nuova versione mobile web de L’Équipe appare esattamente come un’applicazione nativa (iOS e Android) del brand, se non che risulta essere accessibile anche dal browser.

L’intenzione di Google è sostanzialmente quella di abbandonare un modello limitato e ormai obsoleto delle web app in favore delle PWA, pienamente compatibili con Chrome per Android e capaci di supportare alcune delle funzionalità per i siti Web proprie delle App, come per esempio la navigazione offline e le notifiche push.
Twitter desiderava che la sua esperienza sul Web mobile fosse più veloce, più affidabile e più coinvolgente.

L’app Web progressiva di Twitter Lite combina il meglio del Web moderno e delle funzionalità native.

È diventata l’esperienza web mobile predefinita per tutti gli utenti a livello mondiale ad aprile 2017. Twitter ha sviluppato Twitter Lite per offrire un’esperienza più solida, con obiettivi espliciti per il caricamento istantaneo, il coinvolgimento degli utenti e un minore consumo di dati.
Forbes sta ridefinendo lo sviluppo del sito web con la tecnologia Progressive Web App.